5 minuti con Gesù

Commento al Vangelo del giorno a cura di P. Antonio Maria Carfì

2 Agosto 2023 - Martedì

2 Agosto 2023 - Martedì

 

Carissimi Amici, buongiorno a tutti! Dio è Amore!

Mettiamoci in ascolto della Parola di Gesù:

Dal Vangelo secondo Matteo - 13,44-46 -

In quel tempo Gesù disse ai suoi discepoli:
«Il regno dei cieli è simile a un tesoro nascosto nel campo; un uomo lo trova e lo nasconde; poi va, pieno di gioia, vende tutti i suoi averi e compra quel campo.
Il regno dei cieli è simile anche a un mercante che va in cerca di perle preziose; trovata una perla di grande valore, va, vende tutti i suoi averi e la compra».

Gesù ci parla ancora in parabole e oggi aggiunge altri particolari al volto del Padre. Infatti Gesù ha speso tutta la Sua vita per rivelarci che Dio è Padre, Suo e nostro! E oggi ce lo descrive con due immagini: il “tesoro” e la “perla”. Entrambe queste immagini ci fanno comprendere l’ardente desiderio di Dio di farsi trovare, di raggiungerci. Sempre!
Il primo esempio, il tesoro trovato nel campo, è oltremodo interessante perché ci trasmette un messaggio ricco di speranza: infatti l’uomo che lo trova non sta cercando il tesoro, è andato semplicemente a lavorare nel campo. Lo trova “per caso” diremmo noi se usassimo la mentalità pagana. Ma noi sappiamo benissimo che il caso non esiste, non esistono le coincidenze, ma le Dio-incidenze, ossia la capacità e il desiderio ardente di Dio di farsi conoscere, di farsi trovare. In altri termini, questo primo esempio ci insegna che non siamo noi a cercare Dio, ma è Lui che cerca noi, ognuno di noi, a prescindere che lo stiamo cercando o meno, che lo stiamo pensando o siamo piuttosto freddi ed indifferenti verso il mistero di Amore che ci circonda e che è alla radice della nostra esistenza. Dio è il Tesoro che vuol farsi trovare da tutti: tesoro di pace, di bene, di gioia, di consolazione, di pienezza di senso, di speranza, di comunione. Il Padre nostro sa che ne abbiamo bisogno come l’aria che respiriamo e fa di tutto per venirci incontro e farci comprendere che non siamo soli, ma che Lui è sempre con noi.
Il secondo esempio riguarda invece il caso di un uomo – un mercante di preziosi – che è alla ricerca della perla. Incarna tutti coloro che sono coscientemente alla ricerca di Dio e del senso primo ed ultimo della nostra esistenza terrena. È un uomo che col tempo ha imparato a distinguere ciò che è realmente prezioso da ciò che è, oggi diremmo, bigiotteria. Il messaggio è semplice: dobbiamo chiedere al Signore il dono della sapienza affinché nei nostri giorni terreni impariamo l’arte del discernimento ossia la capacità di saper distinguere tra ciò che è realmente prezioso per noi da ciò che invece, se non pericoloso, potrebbe però essere considerato superfluo e inutile e che appesantisce il nostro cammino di configurazione a Cristo!
In entrambi i casi l’effetto è lo stesso: i due uomini vanno, vendono tutto al fine di acquisire il tesoro e la perla. Cosa vuol dire realmente “vendere tutto”, se non liberarsi da tutto ciò che appesantisce il nostro cuore, che ci rende meno figli di Dio e fratelli tra di noi, che offusca in noi il senso cristiano della vita: orgoglio, lussuria, odio, rancore, desiderio di vendetta.

Caro Gesù,
grazie dal profondo del cuore
perché ci cerchi e Ti fai trovare,
come in un gioco tra due amanti.
Sei Tu che hai l’iniziativa
perché ci ami alla follia
e non vuoi perdere nessuno!
Così Ti nascondi tra le mille cose quotidiane
e quanto è grande la sorpresa di chi Ti trova,
all’improvviso, in modo inatteso,
quando a tutto pensava fuorché a Te!
È l’incontro che cambia la vita,
che ci rende ricchi come solo un Tesoro infinito può fare:
ricchi di amore, di pace, di speranza, di perdono.
Ricchi anche di quella sapienza
che ci permette di saper distinguere
tra le false luci della vita,
la bigiotteria di sentimenti a buon mercato
e la Perla preziosissima della Tua Amicizia
per accogliere la quale vale la pena di liberarsi
di tutto ciò che offusca
la Bellezza affascinante del Tuo Amore:
orgoglio, superbia, vanagloria,
avidità e avarizia, lussuria e rancore!
Grazie Gesù perché nel trovare Te
ritroviamo noi stessi, la nostra vera identità di figli di Dio!
Ed una gioia nuova, profonda, duratura
abiterà nei nostri cuori.
Ed una luce nuova brillerà dai nostri volti.
Sì, perché pur rimanendo fragili
abbiamo scoperto il Tesoro nascosto
e la Perla preziosa
che rendono infinitamente ricca la nostra vita.

 

Buona giornata a tutti! La Mamma Celeste ci benedica e sorrida sempre!

Appuntamenti

Orari

Sante Messe Domenicali

8.30
10.30
18.00


Preghiera quotidiana

La Fraternità accoglie quanti desiderano unirsi
alla preghiera comunitaria

6.30 Lodi e Santa Messa
(Lunedì ore 7.00)
12.00 Ora media e Santo Rosario
16.30 Vespri, Adorazione eucaristica e Santo Rosario

Logo bianco Cittadella dell'Immacolata